venerdì 15 settembre 2017

Riesame: a Nocera Inferiore nessun clan di camorra

A Nocera Inferiore (Sa) non c'era un clan di camorra. Lo ha deciso il Tribunale del Riesame dopo oltre 5 ore di discussione degli avvocati difensori e un paio di camere di consiglio. La pronuncia dei giudici salernitani vede cadere in parte il teorema della Dda, disconoscendo il reato di associazione di stampo mafioso per l'ex boss Antonio Pignataro, accusato di essere a capo di un "neo" gruppo criminale di cui avrebbero fatto parte Ciro Eboli, l'ex consigliere Carlo Bianco e il giovane Luigi Sarno. Oltre ad altre persone, formalmente indagate. I quattro restano in carcere (con eccezione di Sarno, che non si muove dal regime dei domiciliari), ma tuttavia a restare in piedi è un'altra accusa, altrettanto pesante, quella di scambio elettorale politico-mafioso.“ In particolare, Antonio Pignataro - figura centrale dell'inchiesta - ottiene gli arresti domiciliari per la sola accusa di violenza privata aggravata dal metodo mafioso.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog