sabato 16 settembre 2017

Emergenza Chikunguya: l’Avis Basilicata pronta ad aiutare

Sono 47 i casi accertati dal SERESMI (Servizio Regionale di Sorveglianza Malattie Infettive) ad oggi di Chikunguya, 20 nuovo rispetto al precedente bollettino. L'Avis di Basilicata è disponibile ad "organizzare raccolte straordinarie di sangue" dopo le "criticità" provocate, in particolare a Roma e nel Lazio, dai casi di infezione da chikungunya. 
Il presidente dell'Avis, Rocco Monetta, ha spiegato che "già in passato l’Avis Basilicata è riuscita a sostenere la regione Lazio".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog