sabato 19 agosto 2017

Operazione della Guardia di Finanza nel potentino

Centomila euro di proventi sottratti al fisco, "di cui circa 60 mila riferibili ad un'attività completamente sconosciuta al fisco e qualificabile come evasore totale". E' uno dei risultati raggiunti - in un bed and breakfast di Maratea (Potenza) - dalla Guardia di Finanza che, in provincia di Potenza, ha eseguito durante il periodo di ferragosto "servizi di controllo economico del territorio e di repressione dei traffici illeciti". Numerosi sono stati anche i sequestri di sostanze stupefacenti in concomitanza con i controlli predisposti, soprattutto, presso gli svincoli dell’A/2 e lungo la Fondovalle del Noce. Sono stati sequestrati 109 grammi di hashish e 62 di marijuana e segnalati alle competenti Prefetture 14 responsabili. Controlli mirati per finalità antiriciclaggio e prevenzione del finanziamento del terrorismo che hanno riguardato 5 esercizi di money transfer dislocati nel capoluogo e nei maggiori centri della provincia.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog