giovedì 31 agosto 2017

Oncologia: intervento innovativo al San Carlo

Un "complesso e innovativo" intervento di cistectomia radicale robotica per un tumore infiltrante della vescica è stato eseguito nell'ospedale San Carlo di Potenza su una donna lucana di 56 anni: l'operazione, secondo quanto reso noto dall'ufficio stampa dell'azienda ospedaliera, "è stata eseguita da Roberto Falabella, per la prima volta in Basilicata e tra le prime in assoluto in Italia". L'intervento, in chirurgia robotica "ha permesso di garantire una completa radicalità oncologica con un approccio mininvasivo": la paziente, infatti, non ha avuto incisioni cutanee "perche tutto è stato eseguito con sei fori cutanei, pertanto si sono notevolmente ridotti i tempi di ripresa della paziente, dimessa in ottime condizioni cinque giorni dopo la procedura, invece dei venti della procedura tradizionale".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog