mercoledì 12 luglio 2017

Una filiera certificata delle erbe officinali: firmato protocollo

Amaro Lucano Coldiretti Basilicata ed Alsia, presso la sede del Gruppo Lucano a Pisticci, hanno firmato un protocollo di intesa destinato nei prossimi tre anni a creare una filiera certificata delle erbe officinali utilizzate per gli infusi che danno origine al celebre amaro, favorendo nel contempo il valore di autenticità e di origine controllata del prodotto. Il protocollo, infatti, è destinato a sviluppare e valorizzare la produzione delle erbe officinali della Regione, ma è molto di più di un semplice accordo sulla produzione: di fatto sancisce la nascita di un modello di sviluppo basato sull’agricoltura sostenibile, sulla qualità e tracciabilità delle materie prime e sul legame identitario con il territorio di origine. Presenti anche 30 giovani imprenditori del campo agroalimentare, direttamente interessati al progetto. Rappresenteranno quella filiera regionale delle erbe e delle piante officinali dell’Amaro Lucano, coordinata da Coldiretti Basilicata e assistita dall’ALSIA, filiera che aspira a candidarsi a best practice per l’agricoltura della Basilicata.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog