venerdì 21 luglio 2017

Sfruttamento immigrazione clandestina: arrestato 28enne del Libano

Un 28enne del Libano, A.P le sue iniziali, è stato arrestato dalla polizia con l’accusato di sfruttamento aggravato dell’immigrazione clandestina. Il giovane era sbarcato al porto di Salerno lo scorso 14 luglio a bordo della nave “Vos Prudence”. Secondo gli inquirenti avrebbe svolto il ruolo di carceriere e sorvegliante dei migranti durante la fase di prigionia partita in Libia ed antecedente al viaggio verso le coste siciliane. Non solo. Ma avrebbe minacciato, percosso e fatto vivere in condizioni inumane gli stessi migranti. A riconoscerlo sono stati proprio questi ultimi. Per questo, lo scorso 14 luglio, il sostituto Procuratore della Repubblica incaricato di condurre le indagini ha emesso un decreto di fermo di indiziato di delitto a carico del 28enne, eseguito dalla Squadra Mobile di Salerno evitando che tentasse la fuga.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog