giovedì 4 maggio 2017

Ilva: il gip dispone nuove indagini su Bondi e Gnudi

Il gip Vilma Gilli ha respinto la richiesta di archiviazione dei pm e ha disposto nuove indagini su Enrico Bondi, commissario Ilva dal giugno del 2013 al giugno del 2014, Piero Gnudi, commissario dal 2014 a tutt'oggi, e degli ex direttori dello stabilimento Antonio Lupoli e Ruggero Cola, per getto pericoloso di cose e gestione dei rifiuti non autorizzata. La stessa richiesta di archiviazione non era stata accolta nel maggio 2016 dal gip Rosati che fissò la discussione. Successivamente il fascicolo è passato al gip Gilli. L'inchiesta mira ad accertare l'eventuale sussistenza di reati connessi all'inquinamento e la corretta attuazione del piano ambientale in epoca successiva al commissariamento. Il gip ha disposto, tra l'altro, ai pm di "verificare, attraverso una indagine tecnica a mezzo dei custodi giudiziari, quali e in che misura percentuale sono state le prescrizioni previste dal Piano (Dpcm 2014) attuate da Ilva in amministrazione straordinaria sino al 31 luglio 2015.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog