lunedì 10 aprile 2017

Omicidio ad Agropoli: continuano le indagini

Emergono nuovi particolari sulla vita dell’autore dell’omicidio di Marco Borrelli, un 25enne italo-tunisino residente ad Agropoli, il quale avrebbe ucciso con un coltello il 20enne perché aveva iniziato una relazione con la sua ex compagna. Le indagini sono tutt’ora in corso: presso la sala mortuaria dell’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania, verrà svolta l’autopsia sul cadavere per accertare le cause della morte.Intanto, però, gli inquirenti stanno cercando di chiudere il cerchio sul delitto. Ancora non è chiaro, infatti, se lo straniero abbia ucciso il suo ex amico da solo oppure con l’aiuto di un complice che, successivamente, lo avrebbe aiutato ad occultare il cadavere. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog