martedì 14 marzo 2017

Il Palazzetto Coni al Comune di Potenza

L'Agenzia del Demanio trasferirà al Comune di Potenza il palazzetto Coni di parco Montereale: l'accordo è stato firmato oggi, nel capoluogo lucano, dal sindaco, Dario De Luca, e dal direttore generale dell'Agenzia del Demanio, Roberto Reggi. Per lo storico impianto sono previsti degli interventi di riqualificazione che permetteranno di utilizzare nuovamente il palazzetto per le attività sportive. "Si tratta - ha detto il sindaco - di un immobile di grande valenza sportiva, storica e culturale per la città di Potenza. L'attribuzione a titolo non oneroso del Palazzetto Coni, grazie al 'federalismo demaniale', consentirà al Comune di Potenza di riqualificare l'immobile così da destinarlo nuovamente a rilevante polo sportivo cittadino". Il palazzetto fu inaugurato nel periodo dei Giochi Olimpici di Roma del 1960: divenuto inagibile dopo il terremoto del 1980, "con successivi lavori di ristrutturazione fu riaperto fino al 2008, anno in cui venne chiuso per motivi di sicurezza.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog