martedì 24 gennaio 2017

Immigrati: una piattaforma per l’inclusione

L'apertura di tavoli di confronto e l'attivazione dei Consigli territoriali per l'immigrazione sono i principali obiettivi della 'Piattaforma per l'inclusione dei cittadini migranti' sottoscritta da 25 tra organizzazioni sindacali (Cgil, CIsl e Uil provinciali) e associazioni, nella sede della Città Metropolitana di Bari. La Piattaforma avrà lo scopo di riattivare ed incentivare gli strumenti di partecipazione dei migranti alla programmazione delle politiche regionali. Il percorso della Piattaforma andrà di pari passo con la redazione del nuovo "Piano triennale sull'immigrazione" al quale la Regione inizierà a lavorare a febbraio. Secondo i dati forniti nell'incontro, al primo gennaio 2016 gli stranieri (comunitari e non) residenti in provincia di Bari sono 41.082 unità (12.495 solo a Bari) che rappresentano il 3,3% della popolazione residente totale e il 33,5% dei residenti stranieri in Puglia. Più del 50% sono donne e un quinto minorenni, mentre sono 828 gli studenti universitari.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog