venerdì 20 gennaio 2017

“Crescere in digitale”: carenti le figure giovanili

Saranno 30 le aziende, e 18 i candidati, che parteciperanno al corso del quarto laboratorio "Crescere in digitale", il progetto organizzato dal Ministero del Lavoro in collaborazione con Unioncamere e Google, nell'ambito di Garanzia Giovani, "che vede - è scritto in una nota - la Camera di commercio di Potenza come una delle più attive del Mezzogiorno". Il dato, "in controtendenza - ha detto il presidente della Cciaa di Potenza, Michele Somma - rispetto ai primi tre laboratori, da un lato dimostra che sta crescendo la sensibilità delle imprese, anche quelle medie e piccole, rispetto al digitale, ma dall'altro evidenzia una carenza di figure giovanili che utilizzino questa modalità per ritagliarsi un primo spazio sul mercato del lavoro locale, sempre molto difficile".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog