mercoledì 21 dicembre 2016

Accoglienza migranti: Manteca ancora sotto i riflettori


Sulla "base di una nuova istanza" e "ad esito di ulteriori indagini da parte della Procura della Repubblica di Potenza", la Squadra mobile della Questura del capoluogo lucano ha eseguito un nuovo sequestro preventivo - disposto dal gip - della società "Manteca" che opera nell'accoglienza dei migranti e al centro di un'inchiesta che lo scorso 28 ottobre portò il responsabile, Michele Frascolla, agli arresti domiciliari. L'uomo è accusato "di truffa aggravata per il conseguimento di erogazione pubbliche", per aver falsato i report per la Prefettura delle presenze dei migranti nella struttura da lui gestita per ottenere più fondi, e di "turbata libertà degli incanti". Nelle scorse settimane, il Tribunale del Riesame aveva disposto il dissequestro della società e la riqualificazione dell'accusa in "truffa aggravata": ora con il nuovo sequestro è stato anche disposto il rinnovo dell'amministratore giudiziale, che era stato già incaricato in occasione del primo sequestro. (Ansa)

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog