sabato 22 ottobre 2016

Xylella: disposto abbattimento ulivo infetto ad Ostuni

Il caso dell'ulivo infettato dalla Xylella scoperto a Ostuni è arrivato a Bruxelles. La Commissione europea, che sta seguendo con "grande preoccupazione" l'applicazione delle misure Ue per il controllo del fenomeno nelle zone già colpite, ha quindi chiesto di mettere subito in atto i necessari interventi preventivi." La Commissione europea ha reso noto che sta seguendo "con grande preoccupazione" l'attuazione delle misure UE per il contrasto alla diffusione del batterio."
Con un'ordinanza firmata dal capo del dipartimento Agricoltura della Regione Puglia, Gianluca Nardone, intanto, è stato disposto l'abbattimento dell'ulivo contagiato dal batterio Xylella, individuato in una stazione di rifornimento di Ostuni (Brindsi), tra Rosa Marina e Monticelli. E' stata anche disposta, trattandosi di una porzione di territorio che ricade a nord della zona infetta, la rimozione delle piante nel raggio dei 100 metri dall'ulivo ammalato: una decina di ulivi e piante di oleandro che costeggiano la statale 379 Brindisi-Bari. I proprietari dei terreni su cui si trovano le piante interessate dal provvedimento hanno 15 giorni di tempo. Lungo la strada statale dovrà provvedere l'Anas.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog