mercoledì 28 settembre 2016

Sequestro di persona e violenza: un arresto a Lagonegro (Pz)

A Lagonegro (Pz) un cittadino romeno di 49 anni è stato arrestato dai Carabinieri: è accusato di avere abusato - insieme a un altro uomo, ancora da identificare - per tre notti, di una connazionale, sequestrata e sottoposta anche a sevizie inferte con un rasoio da barba. 
Dopo l'udienza di convalida del fermo, l'uomo - che ha precedenti penali - è stato trasferito in carcere con le accuse di sequestro di persona e violenza sessuale. Le indagini dei carabinieri sono cominciate dopo la denuncia della donna, che si è presentata in caserma approfittando di essere rimasta da sola nell'abitazione dove era stata segregata. Il 49enne romeno le aveva anche sottratto i documenti che sono stati trovati poi nella casa dell'uomo, insieme al rasoio utilizzato per le sevizie.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog