sabato 27 agosto 2016

Raccolta differenziata Comuni Alto Bradano: addetti in agitazione

Confermato lo stato di agitazione e lo sciopero generale per lunedì 5 settembre dei lavoratori addetti al Servizio di raccolta differenziata nell’Unione dei Comuni dell’Alto Bradano. La situazione per i 70 lavoratori delle aziende Pellicano Verde e Serveco che si occupano del servizio nei Comuni dell’Unione dei Comuni dell’Alto Bradano, è rimasta invariata. I lavoratori avanzano ancora lo stipendio del mese di luglio a causa del credito di oltre 2 milioni di euro maturato nei confronti dei Comuni dell’Unione. Le stesse aziende, infatti, sono nell’impossibilità di pagare i fornitori. Per Michele Sannazzaro della Fp Cgil di Potenza e Giuseppe Laurino della Uil Trasporti “è inaccettabile che per inadempienze da parte dei Comuni salti l’intero sistema, mentre è necessario fare chiarezza con urgenza nel rispetto dei lavoratori e dei cittadini che meritano un servizio continuo e di qualità."

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog