venerdì 12 agosto 2016

Potenza. Al San Carlo il servizio Lis

Per migliorare l'accoglienza e il trattamento dei pazienti affetti da sordità", l'azienda ospedaliera San Carlo di Potenza ha firmato oggi una convenzione per la sperimentazione, per un anno, dei servizi di interpretariato nella lingua dei segni italiana (Lis) forniti da una cooperativa. In una nota, l'azienda ha precisato che la cooperativa fornirà supporto anche "per la partecipazione delle persone sorde ad attività formative e informative organizzate presso il San Carlo". Per il dg Rocco Maglietta - Questa iniziativa, rafforza l’attenzione dell’ospedale per le persone con problemi gravi uditivi a cui è già assicurata un’offerta di cure importanti.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog