giovedì 4 agosto 2016

Alla Camera audizione su Ferrandina-Matera

"Nel Patto per il Sud sono state individuate delle priorità in materia di trasporto su ferro e su strada per la Basilicata, tra le quali non è contemplato il completamento della linea ferroviaria Ferrandina-Matera. Ma "se ci fosse un finanziamento nazionale aggiuntivo, la Regione non si tirerebbe indietro". E' quanto ha detto il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, nel corso di un'audizione in Commissione Trasporti della Camera. Pittella ha ripercorso l'iter travagliato della linea ferroviaria che collegherebbe, attraverso un territorio impervio, la capitale europea della cultura al resto della regione e del Paese, cominciato all'inizio degli anni '80 e proseguito con numerosi 'stop and go'. "Il completamento della ferrovia Ferrandina-Matera - ha spiegato - è stato discusso tecnicamente al Ministero delle Infrastrutture. Il costo per l'opera e la sostenibilità della stessa arteria una volta riammodernata ne rendeva proibitiva la realizzazione e il finanziamento, per quanto ritenuta importante"

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog