mercoledì 6 luglio 2016

Tagli alla Province, la denuncia di Valluzzi (Upi Basilicata)

“Per i tagli della manovra, 40 Province sono in squilibrio di 124 milioni di euro per le sole spese di personale e contributi allo Stato, mancano 600 milioni per coprire i costi delle funzioni fondamentali e abbiamo a disposizione nemmeno un terzo di quanto servirebbe per la sola manutenzione ordinaria di strade e scuole". Lo ha detto il Presidente dell’Upi Basilicata, Nicola Valluzzi, intervenendo in audizione alla Commissione Bilancio della Camera sul Decreto Legge Enti locali. Valluzzi ha aggiunto che l’auspicio è che "il Parlamento abbia piena contezza di questa situazione e del fatto che il deterioramento del patrimonio pubblico gestito dalle Province, in particolare degli oltre 5000 edifici scolastici superiori e dei 130 mila chilometri di strade provinciali, sta arrivando a livelli tali da pregiudicare la sicurezza stessa dei cittadini”. Tra le richieste presentate: un finanziamento di 124 milioni – l’ammontare dello squilibrio del comparto attestato dal Governo; la possibilità che alle Province vengano assegnati direttamente 100 milioni di fondo Anas per le strade provinciali; la cancellazione totale di tutte le sanzioni.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog