giovedì 28 luglio 2016

Fim Fiom Uilm su sciopero metalmeccanici

È stata dell’80 per cento l’adesione allo sciopero dei lavoratori metalmeccanici in Basilicata nel primo turno e nel turno centrale. Lo hanno reso noto nel pomeriggio le segreterie regionali di Fim Fiom Uilm impegnate in una due giorni di mobilitazione a sostegno della vertenza nazionale per il rinnovo del contratto di categoria. Tre i presidi che si sono tenuti in Basilicata, a Potenza, Melfi e, oggi, a Matera. Lo sciopero è stato proclamato per sbloccare la trattativa per il rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici. I sindacati metalmeccanici rivendicano invece "un contratto che salvaguardi il doppio livello di contrattazione e che sia “in grado di rinnovare qualitativamente le relazioni industriali, migliorare le condizioni di lavoro, tutelare l'occupazione, far ripartire gli investimenti e avviare una nuova politica industriale”.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog