sabato 25 giugno 2016

Assegno di cura, firmato accordo in Basilicata

E’ stato firmato l’accordo tra i sindacati dei pensionati Spi Cgil, UilP e Fnp Cisl, Anci e Regione Basilicata sulla riapertura degli avvisi pubblici dei Comuni lucani per il programma “Assegno di cura” per i non autosufficienti. L’accordo prevede per tutti i Comuni della Basilicata la riapertura, per il tramite dei Comuni capofila degli Ambiti sociali di zona, dei termini degli avvisi pubblici in essere, confermando i contenuti degli stessi. La riapertura dei termini dovrà avvenire entro e non oltre 10 giorni dalla notifica del provvedimento della Regione Basilicata e le procedure, che dovranno essere coordinate dai Comuni Capofila di ciascun Ambito Sociale di Zona, subiranno delle variazioni per velocizzare i tempi per l’accertamento del diritto all’assegno di cura. La presentazione dell’istanza dovrà avvenire entro 30 giorni dalla pubblicazione della riapertura dei termini sui rispettivi albi comunali. Per i sindacati “è un accordo importante che sblocca le graduatorie e permette di allargare la fascia degli aventi diritto introducendo nuovi beneficiari che presumibilmente potranno fare domanda già nei primi 15 giorni di luglio secondo la tempistica indicata”.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog