mercoledì 18 maggio 2016

33enne di Teana (Pz) uccide la fidanzata e tenta il suicidio

Ha ucciso la fidanzata e poi ha tentato di togliersi la vita, dopo una lite forse causata dalla gelosia. È accaduto ieri pomeriggio nell’androne dell’abitazione della coppia a Magnago, in provincia di Milano. L’uomo, Arturo Saraceno, 33 anni, di Teana ( PZ) ha colpito Debora Fuso, di 25 anni, con quindici coltellate in varie parti del corpo. Poi ha tentato di togliersi la vita accoltellandosi ripetutamente al petto, ma è stato salvato in extremis dai medici dell’ospedale di Legnano, dove è stato ricoverato per qualche ora piantonato dai carabinieri. Poi è stato condotto in procura, mentre in serata sarà accompagnato in carcere a Busto Arsizio.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog