giovedì 10 marzo 2016

Incidente ferroviario del 2004: chieste condanne fino a sei anni

Il pm di Potenza, Antonio Natale, ha chiesto condanne tra i tre e i sei anni di reclusione per cinque persone, imputate nel processo sull'incidente ferroviario avvenuto nel 2004 ad Avigliano (Potenza), nel quale morirono due operai pugliesi. 
Gli operai stavano lavorando alla sostituzione di alcune traversine nei pressi della stazione ferroviaria di Lagopesole: il mezzo di servizio sul quale si trovavano per riparare la linea è stato tamponato da un convoglio di servizio carico di traversine.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog