venerdì 18 marzo 2016

Gdf: frode al fisco per 1,1 mln di euro

Utilizzavano il metodo della "compensazione tributaria" - ovvero l'annullamento o la forte riduzione di un debito fiscale compensato da crediti maturati nei confronti dello Stato, in questo caso inesistenti, - per frodare il fisco: in totale, 1,1 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza a due persone residenti nel Potentino - un commercialista e un commerciante - nell'ambito di un'inchiesta della Procura del capoluogo lucano.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog