sabato 5 dicembre 2015

Trivelle in mare: Cdm impugna legge Regione Abruzzo

Il Consiglio dei ministri ha impugnato la legge della Regione Abruzzo che vieta le trivelle in Adriatico per tutelare “l’ambiente e l’ecosistema della costa”. La decisione, spiega il comunicato di Palazzo Chigi, è stata presa in quanto il provvedimento “dispone il divieto delle attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi in mare, invadendo materie di esclusiva competenza statale.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog