venerdì 18 dicembre 2015

Edilizia: rinnovato contratto integrativo provinciale

Nonostante la crisi che ha investito il settore edile, Confapi e i sindacati di categoria Filca Cisl, Fillea Cgil e Feneal Uil hanno sottoscritto a Potenza il rinnovo del contratto integrativo provinciale. Previsto un incremento della parte variabile del salario del 4 per cento e un forte incremento delle indennità per mensa e trasporto. Soltanto nella provincia di Potenza i lavoratori iscritti alla Edilcassa si sono ridotti di oltre 700 unità, passando dai 2.185 del 2010 ai 1.472 del 2015, mentre il numero delle imprese iscritte è passato nello stesso periodo, da 363 a 272 unità.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog