giovedì 17 dicembre 2015

Controlli della Gdf nella provincia di Matera

La Guardia di Finanza di Matera ha concluso verifiche nei confronti di due “società di capitali” della provincia. Nel primo controllo, che ha interessato un’impresa attiva nel settore della ristorazione, è stata riscontrata l’omessa presentazione della dichiarazione fiscale unificata relativa al periodo d’imposta 2013. La ricostruzione effettuata dai finanzieri materani ha permesso di proporre il recupero a tassazione di circa 235.000 euro di ricavi non dichiarati e 43.000 euro di imposta sul valore aggiunto evasa. Nella seconda attività ispettiva, eseguita nei confronti di una impresa operante nel settore dei lavori meccanici, sono emerse violazioni in materia di riscossione per l’omesso versamento dell’imposta sul valore aggiunto per un ammontare complessivo di €. 360.000.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog