mercoledì 11 novembre 2015

Lecce. Continuano le ricerche di Perrone

E’ stata trovata l’auto usata per la fuga da Perrone, l’ergastolano fuggito dall’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Secondo il Procuratore Motta, il suo ritrovamento della Yaris proprio a Trepuzzi, città di origine dell'ergastolano, fa pensare che l'uomo "si possa trovare verosimilmente ancora in zona". Sarebbe quindi da escludere, al momento, l'ipotesi di una fuga oltre l'Adriatico come si era inizialmente ipotizzato. Per il procuratore il fatto che Perrone si sia recato subito nel suo paese d'origine induce a credere che si sia trattato di un'evasione improvvisata.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog