venerdì 6 novembre 2015

Morte studente: aperta inchiesta per istigazione al suicidio

La Procura di Lecce ha aperto un'inchiesta sul presunto suicidio di uno studente universitario trovato morto ieri sera in casa a Lecce. Il giovane, 28 anni, di Ceglie Messapica (Brindisi), era iscritto a Scienze Politiche all'università del Salento e stava per laurearsi. E' stato trovato riverso per terra; accanto una pistola legalmente detenuta per uso sportivo. Il pm Roberta Licci ha aperto un'inchiesta a carico di ignoti, ipotesi istigazione al suicidio, disponendo l'autopsia.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog