mercoledì 21 ottobre 2015

Telemedicina e teleconsulto infermieristico all'Irccs Crob di Rionero (Pz)

E’ stato presentato a Rionero in Vulture nella sede dell’Irccs Crob il progetto "Assistenza specialistica oncologica in telemedicina e Teleconsulto infermieristico che grazie alla collaborazione con la Cisco che ha consentito di disporre di innovative tecnologie. il progetto permetterà ai pazienti attraverso il web di consultare specialisti, medici e infermieri della struttura i quali potranno seguire i pazienti a domicilio attraverso videoconferenze e la condivisione per mezzo del web. L'iniziativa già operativa, rientra nell'ambito del ‘Patto per la salute 2014-2016’ ed ha l'intento di favorire "l'umanizzazione delle cure e di promuovere le continuità fra ospedale e territorio, in sintonia con le azioni previste dal Piano Socio Sanitario della Regione Basilicata". "Chi viene dimesso dall'Istituto è un paziente fragile - ha affermato il direttore generale dell'Irccs Crob, Giuseppe Nicolò Cugno - ed ora avrà la possibilità di essere ancora in contatto con lo specialista che lo ha in cura, magari semplicemente attraverso un tablet. E' un progetto importante, che porteremo avanti insieme alle aziende sanitarie di Potenza e di Matera e al San Carlo di Potenza".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog