venerdì 11 settembre 2015

Vaccaro (Uil) su jobs act in Basilicata

"Nei primi sette mesi del 2015" sono stati creati in Basilicata "appena 8.207 posti di lavoro, per la gran parte precari": lo ha detto il segretario regionale della Uil, Carmine Vaccaro. "Ciò conferma che il jobs act si sta rivelando un autentico fallimento". Vaccaro ha spiegato che "sono stati attivati in Basilicata 32.097 contratti di assunzioni di cui 21.555 a termine, 9.923 a tempo indeterminato e 619 in apprendistato; le cessazioni sono state però nel complesso 23.890". "Le proposte della Uil contenute nel Manifesto del lavoro per la Basilicata, sono attuali - conclude Vaccaro: creazione di un’agenzia regionale del lavoro, miglioramento della transizione scuola lavoro, sviluppo dei tirocini, rimodulazione dell’apprendistato, reddito minimo di reinserimento, utilizzo del contratto di collocazione, innovazione del sistema imprenditoriale, sviluppo del welfare aziendale".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog