mercoledì 29 luglio 2015

Don Uva: illustrato il piano di risanamento

Vertenza Don Uva. Al Mise il commissario ha illustrato i contenuti del piano di risanamento. Il "Programma prevede la cessione a terzi dell'attività e del patrimonio della Congregazione delle Ancelle della Divina Provvidenza . Se possibile a corpo unico altrimenti per singoli presidi: Bisceglie (Casa Divina Provvidenza), Foggia (Ospedale Santa Maria) e Potenza (Centro di Riabilitazione "Don Uva") mantenendo la "mission" sanitaria e salvaguardando i livelli occupazionali dei lavoratori coinvolti. 
Il relativo bando è già stato approntato ed approvato e sarebbe in via di pubblicazione.“ Si stima che stando all'attuale situazione (e ciò anche in ragione dei rapporti con le Regioni interessate) vi siano degli esuberi e che sarà quindi necessario, nel breve, ricorrere allo strumento della cassa integrazione con le procedure che saranno attivate per circa 110 lavoratori.“

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog