giovedì 16 luglio 2015

Cryptolocker: la Polizia di Stato allerta gli internauti

Le numerose segnalazioni giunte dagli internauti su un nuovo virus sul web, ha indotto la Polizia di Stato ad aumentare le misure di prevenzione attraverso ogni strumento utile a garantire la sicurezza di chi naviga in Rete. In tale contesto, la Polizia Postale e delle Comunicazioni ha concluso, un' operazione che ha permesso di sgominare un' organizzazione criminale per associazione per delinquere finalizzata all'accesso abusivo informatico, estorsione on line e riciclaggio degli illeciti provenienti realizzati mediante la diffusione del virus "Cryptolocker", di cui sono rimaste vittima privati cittadini ma anche aziende, private e pubbliche. Se ne è discusso un una conferenza stampa del questore, Giuseppe Gualtieri, e del dirigente del compartimento della Polizia postale, Rosario D'Anza.Sono almeno tre i casi, accertati negli ultimi mesi, di computer infettati in Basilicata. Una decina di segnalazioni sono all'esame degli investigatori della Polizia postale.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog