venerdì 12 giugno 2015

Inchiesta su Casa Divina Provvidenza: indagini della procura anche su alti prelati

La procura di Trani sta effettuando accertamenti su almeno due alti prelati, uno dei quali avrebbe avuto un ruolo nella vecchia gestione dello Ior. La posizione dei due potrebbe essere presto stralciata e gli atti inviati alla procura di Roma. Emerge nell'ambito delle indagini sul crac da circa 500 mln di euro della Casa Divina Provvidenza di Bisceglie, con sedi anche a Potenza e Foggia e che ha portato all'arresto di 9 persone, tra cui due suore lucane e alla richiesta di arresti domiciliari per il senatore del nuovo centro destra Antonio Azzollini. 
Non sembra essere in discussione il futuro lavorativo dei dipendenti del Don Uva.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog