martedì 21 aprile 2015

Palazzo San Gervasio (Pz). Il Cie presto Centro di accoglienza plurimo

L'ex Cie (Centro identificazione ed espulsione) di Palazzo San Gervasio diventerà un "centro di accoglienza plurimo per dare una dignitosa sistemazione alla prima ondata di migranti che il Governo si appresta a trasferire in Basilicata". Lo ha reso noto il segretario regionale del Pd, Antonio Luongo, che ha detto di "sostenere fortemente" la posizione del governatore lucano, Marcello Pittella, disponibile a raddoppiare il numero di migranti ospitati (da mille a duemila). 
Intanto a Potenza è stata rinviata la manifestazione che si sarebbe dovuta svolgere ieri mattina in piazza Mario Pagano, e che era dedicata alla ‘Condivisione dell’appartenenza e della conservazione delle proprie radici’ e che avrebbe coinvolgeto le scuole medie e superiori del capoluogo. La decisione è stata assunta a seguito del naufragio verificatosi nel Meditarreneo, in segno di rispetto nei confronti delle vittime.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog