sabato 18 aprile 2015

Falsi incidenti stradali: condannate 53 persone

Il Tribunale di Brindisi ha condannato 53 persone e ne ha assolte 47 al termine di un processo su truffe alle compagnie assicurative compiute mediante falsi incidenti stradali. Sono stati assolti anche tre avvocati, Silvia Bellino, Eupremio Canario e Cristian Quarta, che erano accusati di aver favorito il gruppo, capeggiato da un carrozziere, Angelo Balestra, che è stato invece condannato a 6 anni e 4 mesi di reclusione, la pena più alta inflitta. La minima, invece, ammonta a un anno.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog