mercoledì 29 aprile 2015

A Potenza interrogato prete che ha adescato minore su social network

Don Antonio Calderaro, il sacerdote 48enne di San Costantino di Rivello (Pz) arrestato nei giorni scorsi e accusato di aver adescato attraverso un social network un minorenne con cui avrebbe avuto rapporti sessuali, ha risposto alle domande dei giudici nel corso dell'interrogatorio di garanzia che si è svolto a Potenza. Secondo quanto si è appreso l'interrogatorio, sarebbe durato poco meno di due ore e il sacerdote avrebbe fornito al gip la sua versione dei fatti.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog