giovedì 12 marzo 2015

Un arresto a Laurenzana (Pz): pagava minorenni per sesso

A conclusione di indagini durate alcuni mesi, a Laurenzana (Potenza), i Carabinieri hanno arrestato un giovane accusato di aver pagato minorenni in cambio di atti sessuali. Le accuse nei confronti del giovane sono di prostituzione minorile e adescamento di minori. Secondo gli investigatori, per oltre un anno, il giovane "ha consumato ripetuti atti sessuali con alcuni minorenni, in cambio di un corrispettivo in denaro".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog