mercoledì 11 marzo 2015

Firema: stato di agitazione dei dipendenti

I dipendenti dello stabilimento di Tito (Potenza) della Firema "hanno rigettato le proposte fatte" dal gruppo che rileverà l'azienda, cioè la riduzione dei dipendenti da 522 a 403 e la "revisione di alcune voci salariali". Fim Fiom e Uilm hanno annunciato anche lo stato di agitazione e un'ora di sciopero degli operai in vista del prossimo incontro al Ministero dello Sviluppo economico, il 17 marzo.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog