venerdì 20 febbraio 2015

Frode in commercio: sequestrata pasta non Made in Italy

Uomini del Corpo Forestale dello Stato hanno sequestrato circa 1.400 chili di pasta e denunciato il titolare di azienda barese per frode in commercio. Sulle confezioni di pasta secca sottoposte a sequestro, oltre alla presenza di due bandiere italiane - spiegano gli investigatori - era riportata la dicitura "Pasta prodotta con grano duro della Puglia". I forestali ritengono invece che la pasta sia stata realizzata con grano duro extracomunitario proveniente da Messico, Stati Uniti e Canada.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog