venerdì 9 gennaio 2015

"Monnezzopoli", Comune Potenza forse parte civile

Il Comune di Potenza potrebbe costituirsi parte civile nel processo che vede coinvolte alcune persone relativamente ala inchiesta denominata “Monnezzopoli” e che ha interessato il centro di trasferenza di Tito. Nel darne notizia il Sindaco di Potenza Dario De Luca ha precisato che in relazione a tale processo l’Amministrazione comunale si riserva di costituirsi parte civile nel corso della prima udienza dibattimentale e quindi solo dopo l’esito dell’udienza preliminare dinanzi al GUP fissata per il prossimo 15 gennaio qualora venga deciso di rinviare a giudizio le persone indagate .

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog