lunedì 26 gennaio 2015

Ilva: domani incontro al Mise

L'Ilva potrebbe presentare la richiesta di cassa integrazione per un numero massimo, a rotazione, di 5mila dipendenti dopo la conclusione del periodo dei contratti di solidarietà scaduti ieri. Lo si apprende da fonti sindacali. Martedì prossimo al Mise inizierà la trattativa. Per due anni i dipendenti sospesi per ridimensionamento produzione o fermo impianti in manutenzione hanno usufruito dei contratti di solidarietà. La proroga di un anno coinvolgeva un massimo di 3.553 unità.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog