lunedì 22 dicembre 2014

Asm: Fisascat Cisl su appalto gestione pulizie strutture sanitarie

È un vero e proprio “pasticcio natalizio” l’appalto per la gestione delle pulizie nelle strutture sanitarie che fanno capo all’Asm. La denuncia è della Fisascat Cisl Basilicata. Dopo anni di gestione in regime di proroga, con annesse polemiche, sembrava infatti tutto pronto per il passaggio delle consegne tra la società uscente Markas e la subentrante Euro & Promos. Ieri i 180 addetti al servizio di pulizia hanno firmato i contratti di lavoro con il nuovo gestore “alle medesime condizioni contrattuali e di inquadramento” - come recita l’accordo sindacale raggiunto il 17 dicembre tra la società friulana e i sindacati di categoria Fisascat, Filcams e Uiltucs - ma nei giorni scorsi si è saputo che è stato tutto bloccato per via della pioggia di ricorsi presentati dalla Markas e da altre società che hanno partecipato alla gara di appalto. Se ne riparlerà (forse) l’8 gennaio quando il Consiglio di Stato dovrebbe esprimersi sul caso. In prima battuta il Tar del Lazio aveva dato un sostanziale via libera alla stipula del contratto con il nuovo gestore.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog