lunedì 3 novembre 2014

Potenza, confermati domiciliari per medici

Il gip di Potenza, Amerigo Palma - che al termine dell'interrogatorio di garanzia si era riservato di decidere - ha confermato i domiciliari per Nicola Marraudino, primario del reparto di Cardiochirurgia del San Carlo, arrestato una settimana fa nell'ambito di un'inchiesta sulla morte di una paziente di 71 anni, avvenuta durante un intervento nel mese di maggio del 2013. Resta ai domiciliari anche un altro cardiochirurgo, Matteo Galatti, arrestato sette giorni fa dalla Polizia. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog