mercoledì 1 ottobre 2014

Tiberina di Melfi, i sindacati: a rischio 19 posti di lavoro

Le segreterie regionali della Basilicata di Fim, Fiom, Fismic e Uilm hanno definito "inaccettabile" la perdita di 19 posti di lavoro nello stabilimento della "Tiberina" di Melfi e hanno chiesto l'intervento di Confindustria, dell'Acm e della Sata "affinché si possa trovare in tempi rapidi una soluzione positiva". I 19 lavoratori "da circa dieci anni lavorano all'interno dello stabilimento come operatori di logistica", ma l'appalto col nuovo operatore non prevede la loro assunzione.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog