venerdì 17 ottobre 2014

Ammortizzatori sociali, incontro ieri a Potenza

Si è riunito ieri a Potenza il tavolo permanente contro la crisi. Lo rendono noto i segretari generali di Cgil Cisl Uil, Alessandro Genovesi, Nino Falotico e Carmine Vaccaro. Le parti hanno concordato che i direttori generali proporranno nelle prime sedute utili della giunta regionale la deliberazione circa l'avvio delle attività formative specificatamente rivolte ai lavoratori beneficiari di ammortizzatori sociali in deroga, esclusi dal decreto Poletti, e il relativo reddito d'inserimento come previsto dall'art.15 della legge regionale n.26/2014. A tal riguardo la Regione ha individuato in una cifra di almeno 400 euro mensili il corrispettivo da destinare a ogni lavoratore. Cgil Cisl Uil hanno chiesto di riconoscere in più il rimborso delle spese chilometriche per la partecipazione ai corsi. Per i sindacati confederali si tratta di un primo passo in avanti verso la risoluzione di una delle più difficili e drammatiche vertenze sociali della Basilicata; il primo atto della piattaforma votata nella manifestazione regionale del 1° ottobre a Potenza e che si ispira al piano per il lavoro, la crescita e la coesione sociale.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog