sabato 26 luglio 2014

Sider: Procura dispone sospensione attività

Fumi nocivi dalla Sider Potenza, la Procura della Repubblica ne ha disposto la chiusura. 
I Carabinieri hanno effettuato il sequestrato dello stabilimento ieri nell'ambito di un'inchiesta sull'emissione di sostanze dannose in atmosfera. Sono indagati due dirigenti del gruppo Pittini di Udine, proprietario della fabbrica, che dà lavoro a circa 250 persone e produce tondini per l'edilizia. 
Il decreto di sequestro del gip, su richiesta della Procura di Potenza, impone di eseguire "con urgenza" alcuni interventi per abbattere l'emissione nell'area delle sostanze inquinanti. In una conferenza stampa organizzata per illustare i dettagli dell’inchiesta il Procuratore della Repubblica Luigi Gay ha spiegato che i controlli sulle matrici ambientali per l'impianto siderurgico Siderpotenza si sono estesi nell'area di un chilometro quadrato, con ''valori superiori alla norma'', ma ''non si può parlare di disastro ambientale''.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog