martedì 6 maggio 2014

Uil Basilicata su piano industriale Fiat-Crysler

"Le attese per il piano industriale Fiat-Crysler, che sarà presentato oggi a Detroit,  ruotano intorno all’idea di creare vantaggi competitivi (a tempo) per le aziende dell'indotto automotive (di primo e secondo livello) legati alla produzione di nuovi modelli Fiat".
A sostenerlo il segretario regionale della Uil Basilicata, Carmine Vaccaro, per il quale i vantaggi potrebbero prevedere un abbattimento della bolletta energetica, una riduzione dell'IRAP piuttosto che uno sconto su Tarsu e Ici.
"In questo modo - conclude -  si garantirebbe una crescita competitiva per le aziende insediate in Basilicata che concorrono alle produzioni Fiat, mettendo finalmente a valore le risorse energetiche di cui disponiamo, e si incentiva anche l’industria dell’auto a spostare le produzioni verso Melfi". 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog