giovedì 13 marzo 2014

Regione: in autunno l’Asilo nido aziendale

Un asilo nido aziendale, a partire dal prossimo settembre, per i figli dei dipendenti della Regione Basilicata e di chi, a vario titolo, lavora presso gli uffici dell’amministrazione. Il progetto è a buon punto. Via libera della giunta regionale con l’approvazione dei lavori di ristrutturazione dei locali individuati in un edificio del polo di via Verrastro. A breve, l’Ufficio Provveditorato dovrebbe indire la gara di appalto per un importo di 164.700 euro.
La realizzazione del nido aziendale rientra nell’intesa “Conciliazione dei tempi vita-lavoro” tra Governo e Regione Basilicata, la cui attuazione è demandata all’Ufficio Programmazione. Inoltre, nell’ambito del Piano di azioni positive di cui l’ente si è dotato, tra gli interventi innovativi per il benessere organizzativo, è stata considerata la creazione di un asilo nido aziendale che, in sinergia con altre azioni, venisse incontro soprattutto alle esigenze delle sue lavoratrici, che quotidianamente si trovano ad affrontare i disagi derivanti dalla necessità di armonizzare il tempo del lavoro con quelli della famiglia
L’iniziativa, adesso, è in fase di realizzazione. L’asilo nido aziendale, caratterizzato da una spiccata accessibilità e flessibilità di orari, è destinato ai bambini fino ai tre anni. La struttura sarà aperta nel pomeriggio per i bambini dai tre ai dodici anni. Una prima fase sperimentale di gestione sarà finanziata dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog