sabato 7 dicembre 2013

Rapine in Villa, i Carabinieri di Venosa eseguono 4 arresti

Hanno dimenticato un cellulare sul luogo in cui si è consumato il crimine che ha permesso ai Carabinieri di Venosa (Pz) di seguire le tracce dei rapinatori e sgominare una banda dedita alle ''rapine in villa'' in Basilicata, Campania e Abruzzo: quattro persone tra i 19 e i 25 anni sono state arrestate stamani nel campo rom di Scampia-Secondigliano (Na) al termine di una complessa operazione denominata “Arancia Meccanica”.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog