mercoledì 23 ottobre 2013

Potenza. Perseguitava la moglie: torna libero

Dopo due mesi di arresti domiciliari con l'accusa di aver perseguitato l'ex moglie la settimana scorsa è tornato in libertà su decisione del Tribunale di Potenza. Per lo stalker, un 44enne di Potenza, resta solo l'obbligo di firma. Nel provvedimento di scarcerazione, il Tribunale sottolinea il pericolo di reterazione del reato e sottopone lo stalker all'obbligo di frima per tre volte al giorno.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog